Pages Navigation Menu

Appuntamenti

il Palindromo opera in Sicilia anche come promoter culturale e organizzatore di eventi culturali, rassegne musicali e mostre. Per informazioni scrivere a info@ilpalindromo.it .

18-20 dicembre 2015, Palermo – il Palindromo a “Jingle Books”

Palazzo Asmundo
(via Pietro Novelli, 3)
venerdì, ore 16.00-23.00
sabato-domenica, ore 10.00-23.00

Jingle Books è la fiera del libro di Natale della città di Palermo organizzata dalla rete di editori palermitani Editori allo scoperto e da Terradamare | Cooperativa Turistica a Palermo.
Un intero week end dedicato al libro e alla bellezza. Si svolgeranno infatti negli splendidi saloni del settecentesco Museo Palazzo Asmundo – la più bella finestra sulla Cattedrale di Palermo – tre giorni di presentazioni, incontri, esposizioni d’arte, percorsi guidati e musica.
11 editori allo scoperto e 4 case editrici amiche, insieme con TerradaMare vi invitano a scoprire un luogo meraviglioso nel cuore della città… ascoltando, nel frattempo, il delicato fruscio dei libri esposti.

il Palindromo parteciperà attivamente con tre appuntamenti:
– venerdì 18, ore 18.00 – presentazione di L’eroe di Paternò, il western siciliano dello sceneggiatore Paolo Pintacuda. Con l’autore interviene Massimo Mineo.
– sabato 19, ore 11.00 – laboratorio per bambini con Mariella Calò, autrice di La vera storia delle sirene.
– sabato 19, ore 19.00 –  presentazione in anteprima di Notturni palermitani, con gli scrittori Vanessa Ambrosecchio, Gian Mauro Costa, Giacomo Cacciatore, Piergiorgio Di Cara e Massimo Provenza, autori dei racconti illustrati contenuti nel libro.

1 dicembre 2015, Catania – Presentazione di “Catania di carta”

la Feltrinelli Libri e Musica – sala eventi
(via Etnea, 185) – ore 18.00

Con l’autore intervengono Rosa Maria Monastra ed Elvira Seminara.

Catania di carta è molteplice e indefinita, primitiva ed elegante, ma comunque fatalmente unica e univoca per chi la vive o l’ha vissuta. Uno sull’altro si contano e si distinguono gli spessi strati letterari, una materia iridescente che dona vita a un immaginario collettivo, condiviso e disomogeneo: una città fantastica ma con un’essenza corporea irresistibile, una superficie solida e ruvida da calpestare e allo stesso tempo una fragile e asimmetrica composizione urbanistica, su cui incombe la minaccia congenita di un dissolvimento imprevisto e improvviso. Catania di carta è una guida rivolta a visitatori accorti che intendano addentrarsi in un universo urbano criptico e ammaliante, ma in cui è facile perdersi e non ritrovarsi. Una città di carta svelata grazie alle indicazioni e ai percorsi consigliati da scrittrici e scrittori che da un secolo a questa parte ne hanno raccontato inganni e meraviglie e tra le cui pagine ci conduce per mano Massimo Schilirò.

Il volume contiene in allegato la mappa letteraria della città con l’indicazione dei luoghi chiave dei romanzi trattati.

14 ottobre 2015, Palermo – Presentazione di “La stanza dei lumini rossi”

Libreria Modusvivendi
(via Quintino Sella, 79) 

Con l’autore intervengono i critici letterari Salvatore Ferlita e Matteo Di Gesù.

La stanza dei lumini rossi è stato uno dei più importanti casi letterari siciliani e italiani degli anni Novanta; pubblicato vent’anni fa per e/o grazie alla mediazione di Goffredo Fofi, oggi è ripubblicato  in nuova edizione rivista dall’autore con l’aggiunta di una postfazione-racconto.

Così descrive il libro Salvatore Ferlita in Palermo di carta: «In una Palermo fantasmatica, assolata e sciroccosa, il giovane barman Saverio prende in affitto un appartamento da una vecchia e scontrosa signora, che manifesta sin da subito attenzioni morbose e inaspettate e sospette gentilezze. Sul luogo di lavoro il ragazzo conosce un’attraente donna settentrionale, una femme fatale che pian piano lo inviluppa, approfittando della sua buona fede. Da un lato l’estate torrida di una città svuotata, dall’altro le viscere di un palazzo dove regnano oscurità e mistero fino al precipitare turbinoso degli eventi.
La descrizione degli ambienti fa di Domenico Conoscenti un abilissimo creatore di atmosfere, da apparentare agli scrittori della migliore tradizione gotica più che alla “scuola” siciliana. Questo romanzo sarebbe piaciuto a Hoffmann e soprattutto a Poe».

8-11 ottobre 2015, Messina – il Palindromo al “Sabir Fest”

Centro storico di Messina

Dopo il successo dello scorso anno torna Sabir Libri, all’interno della prestigiosa cornice del SabirFest. Anche questa volta sarà una grande festa che propone eventi per tutte le età: incontri con gli autori, presentazioni, reading, recital musicali, dibattiti e sessioni tematiche legate al mondo dell’editoria.

il Palindromo parteciperà attivamente con due appuntamenti:

–  venerdì 9, ore 17.00, Galleria Vittorio Emanuele – presentazione di Catania di carta.Guida letteraria della città. Con l’autore Massimo Schilirò dialoga lo scrittore e giornalista Silvio Perrella.

– sabato 10, ore 20.00, Galleria Vittorio Emanuele –  presentazione di L’eroe di Paternò, il western siciliano dello sceneggiatore Paolo Pintacuda. Con l’autore intervengono il regista e produttore Vincenzo Tripodo e il segretario generale di Taormina Arte Ninni Panzera.

Inoltre sempre sabato 10 alla Galleria Vittorio Emanuele (ore 18.00), Domenico Conoscenti parteciperà all’incontro Città fuori luogo: itinerario di letture, leggendo brani tratti dalla nuova edizione de La stanza dei lumini rossi, libro che avremo in anteprima proprio al Sabir.