Benvenuto Visitatore!
Puoi effettuare il login o creare un nuovo account.
Il tuo carrello è vuoto!

La parola è un rasoio | Salvo Licata

La parola è un rasoio | Salvo Licata
Edizioni: il Palindromo
Codice Prodotto: 20124
Disponibilità: 85
12,00€ 10,20€

SCONTO DEL 15% SE ACQUISTI ON-LINE

collana: E la mafia sai fa male, 3
giugno 2016, pp. 184
12,5x16,5 cm, bross.
ISBN: 978-88-98447-23-7


 

La parola è un rasoio raccoglie una parte significativa della produzione letteraria e militante di Salvo Licata (Palermo, 1937-2000), giornalista, regista, scrittore, autore di teatro. Per la prima volta in volume sono riunite una silloge di poesie, il Codice Levi, e quattro componimenti poetici e teatrali: Il Passero Sbirro, l’Orazione per Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, Il patto delle tortore e La città Azolo.
In questo libro la forma poetica si contamina con il teatro e diventa qualcosa di nuovo. Il filo rosso che lega i componimenti è l’impegno civile, la militanza di un uomo che è stato insieme giornalista, scrittore e artista e che ha raccontato con diversi linguaggi Palermo. Una città in cui – insegna proprio Licata – la parola può assumere di colpo le sembianze di un’arma, tagliente come il più affilato dei rasoi.
Chiude il volume una sezione di memorie, fotografiche e scritte, con interventi della figlia Costanza, di Roberto Alajmo, Gian Mauro Costa, Salvo Piparo e Luigi Maria Burruano.

 

Qtà:  Agg. al carrello  


Oppure scrivi una mail a ORDINI@ILPALINDROMO.IT
per ordinare questo prodotto

Scrivi una recensione

Il Tuo Nome:


La Tua Recensione: Nota: Il codice HTML non è tradotto!

Punteggio: Negativo            Positivo

Inserisci il codice nel box di seguito:



Prodotti correlati(45)
Almanacco siciliano delle morti presunte | Roberto Alajmo
Palermo di carta. Guida letteraria della città | Salvatore Ferlita
Oltre il cappuccio rosso | Roberta Terracchio
Una storia in rosa e nero | Giovanni Tarantino, Paolo Massimiliano Paterna
Ricordi d'un viaggio in Sicilia | Edmondo De Amicis
Macerie | Libro collettivo numero uno
Cammina, stronzo. Sbirri a Palermo | Piergiorgio Di Cara
Notturni | Libro collettivo numero due
La vera storia delle sirene | Mariella Calò
L'eroe di Paternò | Paolo Pintacuda
Il cavaliere giallo, una ricetta e altri racconti | Massimo Provenza
Catania di carta. Guida letteraria della città | Massimo Schilirò
La stanza dei lumini rossi | Domenico Conoscenti
Corpi | Libro collettivo numero tre
Notturni palermitani | AAVV
Chissà come dicono minchia in Malesia | Gualtiero Sanfilippo
Soffro con un cane | Fulvio Viviano
Morte del piccolo principe e altre vendette | Claudia Palazzo
Riflessi a Palermo | AAVV
Letture ricreative. Traiettorie e costellazioni letterarie | Salvatore Ferlita
I giorni della vampa| Gioacchino Lonobile
Puta/Putana. Donne Musica Teatro tra XVI e XVIII secolo| AAVV
I fatti di Petra | Nino Savarese
Trenta per zero | Mara Di Tella
La collina dei sogni | Arthur Machen
Vorago et vertigo | Marcello benfante
Roma di carta. Guida letteraria  | Raffaello Palumbo Mosca
Come un tiglio a Gezi Park | Enzo Di Pasquale
Elvis e il Colonnello | Piergiorgio Di Cara
Le notti insonni di Liillà | Angelo Petyx
dialoghi con guidoval | Gaetano Testa
L'amore custodito | Gianfranco Perriera
Il vascello di Ishtar | Abraham Merritt
Calciopop. Dizionario sentimentale del pallone | Giovanni Tarantino
Rossomanno | Nino Savarese
Creature fantastiche di Sicilia | Rosario Battiato, Chiara Nott
Milano di carta. Guida letteraria  | Michele Turazzi
Da Omero al rock | Maurizio Stefanini e Marco Zoppas
Cosa vedi | Vanessa Ambrosecchio
I vivi e i morti | Giuseppe Antonio Borgese
Una vita in scatola | Francesco Terracina
Il pastore di Brancaccio | Nino Fasullo
Tutte le sue grandezze | Marco Vespa
Suite per quarti di vacca | Nino Vetri
Ogni mare è ramingo. 484 palindromi ad uso quotidiano | Guido Pistorio