Pages Navigation Menu

Vorago et vertigo

Autore: Marcello Benfante

Autore: Marcello Benfante

Collana: E la mafia sai fa male
febbraio 2017, pp. 124
11,5 x 16,5 cm, bross.
ISBN: 978-88-98447-34-3
prezzo: 10 €

Compra subito

15% di sconto e spedizione gratuita

A 25 anni dalla strage, un racconto onirico dalla voragine di Capaci.
“Vorago et vertigo” è un racconto metaforico sulla deflagrazione che ha segnato la storia d’Italia. Il 23 maggio del 1992 rappresenta l’anno zero per un intero popolo, quello siciliano, e per la nazione tutta. Marcello Benfante attraverso la letteratura esorcizza una memoria dolorosa, proiettando in una dimensione narrativa onirica il sentimento di smarrimento e di claustrofobia di quei giorni. Un incubo da cui non si riesce a uscire seguendo i principi razionali che guidano le scelte degli individui; una voragine di paura troppo profonda in cui è precipitato l’inconscio collettivo, disintegrato insieme a quel boato immondo.

I commenti sono chiusi.