Pages Navigation Menu

I vivi e i morti

Autore: Giuseppe Antonio Borgese

Autore: Giuseppe Antonio Borgese

Collana: Kalispéra [doc]
giugno 2018, pp. 408
11,5 x 16,5 cm, bross.
copertina di Anna Oppio
ISBN: 978-88-98447-45-9
prezzo: 14€

Compra subito

15% di sconto e spedizione gratuita

I vivi e i morti è un classico della letteratura italiana del Novecento. Edito per la prima volta da Mondadori nel 1923 – pochi anni dopo il celebre Rubè – racconta la vicenda biografica di Eliseo Gaddi, intellettuale non più giovanissimo che, a seguito della prematura scomparsa del fratello maggiore di cui si sente responsabile, sceglie consapevolmente di rifugiarsi nella campagna padana e di vivere con l’anziana madre.
Il ritiro dal mondo, il rifiuto delle convenzioni sociali, della guerra e della barbarie del presente, la rinuncia all’amore e alle amicizie, l’aspirazione alla conquista di una rinnovata spiritualità: il romanzo di Borgese è un viaggio proteso verso
il sogno di una solitudine perfetta.

Apre il libro l’introduzione critica di Gandolfo Librizzi

I commenti sono chiusi.